La Nascita nel Nuovo Messico

Storia del New Mexico

Famosi ancora oggi grazie alle generazioni che hanno portato avanti la tradizione fino ai nostri giorni, i Pueblo furono, e sono ancora, il popolo di nativi americani che abitò per secoli i territori dell'attuale Nuovo Messico. L'arrivo dei conqistadores spagnoli, alla ricerca di tesori e di nuove terre da colonizzare, sconvolse però le abitudini di questo pacifico popolo a partire già al 1598 con la fondazione dei primi centri urbanistici come San Juan e Santa Fe. I Nativi non rimasero però impassibili e diedero filo da torcere agli invasori, tanto che molte delle colonie europee furono abbandonate a causa delle rivolte del 1680.

Navigare Facile

La parte nord orientale del nuovo messico fu acquistata dalla Francia, mentre il resto dell'attuale territorio entrò a far parte della colonia spagnola nota come la Nuova Spagna per poi seguirne il destino divenendo parte della Repubblica del Messico nel 1810. Per questa suddivisione, ed ovviamente per la sete di conquista e di espansione, il territorio del Nuovo Messico dovette attraversare ben tre fasi prima di entrare a far parte degli Stati Uniti.

Food

Inizialmente, una parte venne riventicata dallo stato del Texas (1836), poi gran parte del territosio, a seguito della guerra messicano-statunitense (conclusasi con il trattato di Guadalupe Hidalgo), venne ceduta agli Stati uniti dal Messico ed, in fine, lo sperone meridionale venne acquistato dagli Stati Uniti nel 1853.

Il Nuovo Messico venne così creato nel 1850 unitamente al Colorado ed all'Arizona. La metà del territorio, il 6 gennaio del 1912, divenne finalmente indipendente prendendo il nome di New Mexico (Nuovo Messico) e divenendo il 47° membro degli Stati Uniti d'America.